Anja Hägeli - nuovi membri

13/02/2017

 

Scheda segnaletica
 

Nome: Anja Hägeli
Età: 51
Professione: capo Finanze
Particolarità: si impegna come presidente
dell’Associazione dei samaritani di Hallau a favore della donazione di sangue e
della donazione di cellule staminali del sangue
Hobby: pittura, giardinaggio, volontariato per i
samaritani

 

 

I samaritani sono noti per il loro grande impegno a favore della donazione di sangue. L’Associazione dei samaritani di Hallau come agisce in tal senso?

Da anni svolgiamo ad Hallau due azioni di donazione di sangue all’anno alle quali invitiamo anche gli abitanti dei paesi circostanti, poiché non tutti ne organizzano una propria.

 

Qual è il bilancio di queste azioni?

In linea di massima positivo – talvolta viene un po’ più gente, talvolta un po? meno – ma ne siamo soddisfatti. Il problema è che aumenta costantemente il numero delle restrizioni per la donazione, ad esempio a causa di un viaggio in un Paese a rischio e questo a volte suscita incomprensione nei donatori, poiché si recano all’azione apposta per donare, ma il loro sangue non è «sufficientemente buono».


Cosa bisogna fare per motivare anche i giovani a donare sangue?

Detto sinceramente, non lo so. Da noi vengono a donare anche i giovani, perlopiù con i colleghi di associazione o talvolta con i genitori. Probabilmente oggi come oggi si riesce ad attirarli con video promozionali su Youtube. 

 

Lei è presidente dell’Associazione dei samaritani di Hallau. Cosa l’ha portata a diventare samaritana?

La necessità di fare qualcosa che abbia un senso e che mi permetta di entrare in contatto con quasi tutte le generazioni. Anche il pensiero di arrivare sul posto di un incidente e non sapere come agire mi ha spinta a diventare samaritana. Questo pensiero sgradevole è stato rafforzato dal corso di primo soccorso che ho frequentato. 

 

Di recente ha organizzato per le associazioni dei samaritani un evento informativo sulla donazione di cellule staminali del sangue. Cosa l’ha spinta a farlo?

Il fatto che non abbiamo potuto partecipare attivamente alla Giornata della buona azione [ride]. Inoltre avevamo l’impressione di sapere troppo poco sulla donazione di cellule staminali del sangue. Per questo motivo, abbiamo pensato che una conferenza pubblica fosse una buona idea. Siccome abbiamo invitato anche le associazioni dei samaritani circostanti, i partecipanti erano davvero numerosi.

 

Prevedete per quest’anno altre iniziative sulla donazione di cellule
staminali del sangue?

Prevediamo di esporre volantini sulla donazione di cellule staminali del sangue durante le azioni di donazione di sangue. Conoscendo meglio l’argomento, ora saremo inoltre in grado di rispondere a eventuali domande.

 

Da samaritana cosa auspica in particolare? 

Vorrei che la nostra associazione s’ingrandisse con nuovi membri, anche giovani. Inoltre, vorrei mantenere e ampliare la collaborazione già buona con le altre associazioni dei samaritani. 

 

www.sqs.ch www.zewo.ch
 
IL SANGUE È VITA DONALO