Migros: «Donare sangue significa salvare vite»

29/06/2017

In occasione della Giornata mondiale della donazione di sangue di quest’anno, durante la quale Trasfusione CRS Svizzera ha attirato l’attenzione sul difficile periodo estivo in materia di approvvigionamento di sangue, Migros, in qualità di partner, è stata attiva in prima linea.


Foto: Herbert Bolliger, Presidente della Direzione generale della Federazione delle Cooperative Migros

 

Davanti a 20 grandi filiali Migros in tutta la Svizzera, volontari hanno distribuito bomboloni freschi ma senza il classico ripieno di marmellata rossa, all’insegna del motto «Si n t s l qu nd m nc ». A, B, AB e 0 sono gruppi sanguigni: quando mancano, la situazione si fa critica.

Non è la prima volta che Migros si impegna a favore della donazione di sangue. Già lo scorso anno ha tolto di punto in bianco la O in Migr s richiamando l’attenzione sulla donazione di sangue. La Federazione delle Cooperative Migros organizza poi internamente due volte all’anno una giornata di donazione di sangue con i suoi collaboratori.

Migros ha partecipato anche a un concorso a livello svizzero sulla donazione di sangue, iniziato il 19 giugno. Si può dire che da Migros la donazione di sangue è quasi una tradizione. «Purtroppo ho già sperimentato nella mia cerchia di amici cosa significa quando qualcuno dipende improvvisamente da una donazione di sangue», afferma Herbert Bolliger, Presidente della Direzione generale della Federazione delle Cooperative Migros. «So quindi che donare il sangue significa anche salvare vite.»

Il 12 giugno verrà pubblicata su «Migros Magazin» un’intervista al Dr. Rudolf Schwabe, direttore di Trasfusione CRS Svizzera, sul tema del fabbisogno di sangue e della donazione di sangue. L’articolo è disponibile qui:

Articolo

www.sqs.ch www.zewo.ch
 
IL SANGUE È VITA DONALO