«San Gallo contro la leucemia»

22/11/2016

 

Scheda segnaletica

Nome: Stefan Ströbele e Moritz Gassner
Età: 22 e 21
Professione: studenti di economia
Particolarità: il 30 novembre organizzano all’Università di San Gallo la 6a azione pubblica di registrazione con raccolta fondi a favore della donazione di cellule staminali del sangue.


Università di San Gallo e donazione di cellule staminali del sangue – da dove viene questo binomio?
Stefan: sono pochi i luoghi come l’Università dove si possono trovare riunite tante persone giovani e sane.
Moritz: molti dei nostri commilitoni desiderano impegnarsi per una causa giusta come la registrazione in una banca dati dei donatori. Occorre quindi fare in modo che l’impegno sia per loro il più semplice possibile. Per questo motivo, organizziamo l’evento direttamente nell’auditorio.

 

Da quando partecipate a questo evento?
Moritz: quest’anno l’evento «San Gallo contro la leucemia» è alla sua 6a edizione. L’azione è stata lanciata ben prima che iniziassimo i nostri studi.
Stefan: l’anno scorso Moritz e io vi abbiamo partecipato come aiutanti. Quest’anno invece assumiamo noi le redini dell’organizzazione.

 

Perché lo fate?
Moritz: un paio di anni fa mia zia è morta di tumore. Ho potuto constatare di persona quanto soffrano non solo i malati tumorali, ma anche la famiglia e gli amici, e questo mi è rimasto impresso al punto di spingermi ad aiutare, anche nel mio tempo libero, le persone che si trovano in una situazione simile.
Stefan: ritengo straordinario che con la nostra azione possiamo apportare un contributo concreto per aiutare le persone.

 

Durante l’azione di registrazione raccoglierete anche fondi per la donazione di cellule staminali del sangue. Come si svolgerà concretamente?
Stefan: cerchiamo di raccogliere fondi attraverso diversi canali, tra cui una cassettina per le donazioni allo stand stesso o la possibilità di inviare un piccolo importo via sms. Al contempo, durante l’anno cerchiamo aziende desiderose di sostenere il nostro impegno. Attualmente siamo in discussione con diversi potenziali partner e ci auguriamo di poter presentare presto sul nostro sito Internet www.stgallengegenleukaemie.org uno sponsor principale.

 

Secondo voi cosa può motivare le persone a donare denaro?
Moritz: prima di tutto la trasparenza. I benefattori vogliono sapere che il loro denaro è impiegato in modo sensato.

 

Quali obiettivi vi siete posti per il 30 novembre?
Stefan: l’anno scorso sono stati prelevati oltre 300 campioni, ossia oltre 300 persone si sono registrate come donatori di cellule staminali del sangue. Si tratta di un risultato eccezionale che vorremmo ripetere anche quest’anno.
Moritz: inoltre, siamo motivati ad acquisire il maggior numero di sponsor per questo evento così come per quelli futuri.

 

Quindi ci saranno altre azioni.
Stefan: sì, è nostro obiettivo riuscire ad affermare l’evento «San Gallo contro la leucemia» per far in modo che all’Università di San Gallo venga organizzata ogni anno un’azione di registrazione. Per raggiungere questo obiettivo, stiamo fondando all’interno dell’Università un’associazione ufficiale il cui compito principale sarà organizzare l’evento ogni anno.

_______________________________________________________________

L’evento di registrazione a San Gallo 

 

Mercoledì, 30 novembre, dalle 9.00 alle 16.00
Università di San Gallo, entrata dell’edificio della biblioteca (edificio 09)


E-Mail: info@stgallengegenleukaemie.org 
Web: www.stgallengegenleukaemie.org  
Facebook: www.facebook.com/StGallenGegenLeukaemie  

www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
IL SANGUE È VITA DONALO