Un anno dopo il trapianto

12.03.2018

Poco più di un anno fa Isabel, malata di leucemia, ha ricevuto le cellule staminali del sangue di un donatore estraneo. Oggi la giovane donna è raggiante e si gode di nuovo la vita.


Isabel (a sinistra) con la sua famiglia a un anno dal trapianto.

A metà febbraio Isabel ha festeggiato con amici e famiglia il primo anniversario del suo trapianto di cellule staminali del sangue. La terribile diagnosi di leucemia è giunta per tutta la famiglia a fine 2016. Per guarire, Isabel aveva bisogno di un donatore compatibile di cellule staminali del sangue. Quando poco dopo ne è stato trovato uno, la gioia è stata immensa. A un anno dal trapianto Isabel sta bene, ha molti progetti per il futuro e si gode i momenti e le uscite con gli amici.


Isabel festeggia il primo anniversario del trapianto con i suoi amici.

Già pochi mesi dopo il trapianto Isabel ha iniziato uno stage in cure infermieristiche all’ospedale di Costanza per prepararsi agli studi di medicina, che vorrebbe intraprendere nell’autunno di quest’anno. Lo stage si è rivelato molto appassionante, convincendola ancor più a seguire questa strada. Da aprile vorrebbe iniziare a prepararsi agli studi e frequentare corsi appropriati. A breve infatti dovrà candidarsi presso le varie università, per essere sicura di avere un posto a medicina.

Isabel non rinuncia però al suo tempo libero e agli amici: ha intenzione di visitarne ancora alcuni ad Amburgo, Monaco, Kiel e in altre città. Pratica molto volentieri sport e si mantiene in forma, un buon modo per mantenere il giusto equilibrio nella vita di tutti i giorni. In particolare le piace correre e di tanto in tanto fa anche una capatina in palestra.



Per Isabel lo sport è un’importante valvola di sfogo.

Se Isabel oggi è ancora viva, lo deve a una donazione di cellule staminali del sangue. Ora la sua famiglia si impegna a sua volta a favore di altri pazienti in Germania e Svizzera.

Se desiderate dare una mano anche voi, registratevi come donatori di cellule staminali del sangue all’indirizzo www.sbsc.ch/registrazione  oppure contribuite finanziariamente all’ampliamento del registro: www.sbsc.ch/donazione_in_denaro.

Vi ringraziamo sin d’ora e auguriamo a Isabel ogni bene per il futuro!

www.sqs.ch www.zewo.ch
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA