«Affronto la vita con maggiore consapevolezza»

29.09.2017

Per Janick Hofstetter la terribile diagnosi giunge a inizio 2016: ha la leucemia. L’allora sedicenne ha bisogno di una donazione di cellule staminali del sangue per guarire. La fortuna è dalla sua parte quando si tratta di trovare un donatore compatibile e il trapianto avviene nel giugno 2016. Nella seguente intervista, Janick ci racconta come sta oggi.

Janick rund ein Jahr nach der Stammzelltransplantation
Janick è guarito grazie a una donazione di cellule staminali del sangue.

Janick, come stai oggi? Devi sottoporti ancora a molti controlli all’ospedale?
Mi sento molto bene; ora ho solo un controllo ogni sei mesi all’ospedale.

Qual è la tua attività preferita durante il tempo libero?
Trascorro molto tempo con il mio migliore amico Liliano e ci tengo a ringraziare sua mamma Lucie per l’accoglienza. Il resto del tempo lo passo perlopiù a casa mia.

In questo momento stai facendo un apprendistato di operatore di edifici e infrastrutture a Uster. Ti piace?
Sì, il mestiere mi piace molto e i colleghi sono davvero gentili.

Hai altri progetti per il futuro?
Per il momento, a dire il vero, mi concentro sull’apprendistato.

La malattia ha cambiato la tua vita? 
Sì, la affronto con maggiore consapevolezza; l’aver sconfitto la malattia mi ha insegnato a dare fiducia al mio corpo.

Quale consiglio daresti ai familiari che devono affrontare una situazione difficile come quella della malattia di un loro caro? 
Direi loro di non pensare troppo a ciò che potrebbe andare male. In generale, non si dovrebbe pensare troppo alla malattia e alle sue conseguenze, ma circondarsi di persone positive e pensare alle cose che rendono felici.

Per novembre hai organizzato un’azione di crowdfunding. Che cosa ti ha motivato a farlo?
È un’idea che mi è venuta spontaneamente, ma che mi ha subito convinto, perché ho sempre sentito storie di successo in tal senso. Sarebbe un peccato non sfruttare la mia situazione per un bel gesto come questo. Sono felice di aver vinto la mia battaglia contro la malattia e, in un certo qual modo, voglio sdebitarmi.

Maggiori informazioni saranno pubblicate sul nostro sito Internet nelle prossime settimane.

La malattia di Janick ha suscitato grande solidarietà nel 2016 con 6’000 nuove registrazioni. Il finanziamento delle nuove registrazioni dipende dalle donazioni in denaro. Tutte le informazioni al riguardo sono disponibili su: www.sbsc.ch/donazione_in_denaro

FARE UNA DONAZIONE ORA!

CHF
Fate una donazione in denaro per aiutare a coprire i costi di registrazione per questa e altre azioni.
Desidero effettuare una donazione in denaro
www.sqs.ch www.zewo.ch
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA