Solidarietà travolgente per Isabel e altri interessati

24.01.2017

Grande solidarietà dimostrata a Costanza: domenica l’azione per Isabel, affetta da leucemia, e altri interessati ha suscitato un’ondata di sostegno. Insieme al registro tedesco dei donatori di midollo osseo DKMS (Deutsche Knochenmarkspenderdatei) abbiamo esteso i confini per registrare donatori di cellule staminali del sangue. Più di 2’000 persone provenienti dalla Svizzera e dalla Germania hanno risposto all’appello.

 

La 18enne Isabel, di Costanza, è affetta da leucemia. Poco tempo fa ha terminato il secondo ciclo di chemioterapia, ma per poter combattere la malattia ha bisogno delle cellule staminali sane di un donatore compatibile. 

 

 

Cifre sorprendenti che testimoniano una solidarietà sorprendente. 

 

Ore 16 di domenica scorsa al Bodenseeforum di Costanza: la fila delle persone che intendono registrarsi come donatori di cellule staminali del sangue per Isabel e gli altri è ancora lunga. E questo, nonostante fosse previsto che l’azione di registrazione durasse solo fino alle 4 del pomeriggio. Naturalmente si è continuato a registrare le persone fino all’ultima.

 

 

«Sono entusiasta. È impressionante il numero di persone che hanno risposto al nostro appello.» Steffen Allert, padre di Isabel

 

«Sono entusiasta. È impressionante il numero di persone che hanno risposto al nostro appello.», afferma Steffen Allert, padre di Isabel, che ha lanciato l’azione per sua figlia e per gli altri ammalati.

Poco tempo fa la 18enne Isabel ha terminato il secondo ciclo di chemioterapia e non era quindi purtroppo in grado di partecipare all’azione. Suo padre però la teneva aggiornata con foto e brevi video.

La sorte della giovane donna ha scosso molte persone e la solidarietà era enorme. Questo lo mostrano non solo la lunga fila formatasi sul posto, ma anche gli oltre 60 volontari che si sono impegnati durante l’azione. Per raccogliere fondi, sono stati organizzati uno stand che vendeva torte e una tombola.

 


Un’azione comune: il padre di Isabel Steffen (terzo a sinistra), insieme ai collaboratori di SBSC e DKMS. 

 

Siccome Isabel vive a Costanza, quindi vicina alla frontiera, DKMS (il registro tedesco dei donatori di midollo osseo) ci ha proposto di svolgere un’azione comune. Ovviamente abbiamo accettato. La collaborazione tra il registro svizzero e quello tedesco non solo è importante, ma persino opportuna perché entrambi cercano un donatore compatibile in tutto il mondo.

Le cifre testimoniano il successo dell’azione: abbiamo registrato 350 persone e raccolto 1’200 franchi con i quali finanziare le nuove registrazioni.

Auguriamo a Isabel e alla sua famiglia ancora tanta forza e che presto si trovi un donatore compatibile per lei.

_______________________________________________________________

 

Sosteneteci! Dobbiamo contare su ulteriori donazioni in denaro per finanziare le registrazioni.

Potete registrarvi online in qualsiasi momento come donatori di cellule staminali del sangue. 

 

Impressioni

FARE UNA DONAZIONE ORA!

CHF
Aiutateci con la vostra donazione in denaro a coprire i costi delle nuove registrazioni per questa e altre azioni.
Desidero effettuare una donazione in denaro
www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA