42,2 chilometri per la donazione di cellule staminali del sangue

27/09/2019

Marieke Châtelain corre, per gioia del movimento, per gratitudine per la sua salute. E anche per una buona causa: alla maratona della Jungfrau ha raccolto fondi per i malati di leucemia.



«Troppi bambini e adulti soffrono di leucemia o di un’altra malattia ematica potenzialmente letale. Con il mio impegno voglio attirare l’attenzione della gente sul Registro svizzero dei donatori di cellule staminali del sangue, incoraggiandola a registrarsi e a raccogliere fondi per dieci nuove registrazioni». La 44enne olandese, che vive a Zurigo, descrive così la sua motivazione nella sua sezione su www.inspire-now.ch/Marieke-Chatelain/run1

Supporto da tutto il mondo

Su questa piattaforma, le persone hanno la possibilità di raccogliere fondi nella loro cerchia di amici e conoscenti a favore del Registro. Il costo per la creazione di un nuovo profilo di donatore è di 140 franchi. Questo denaro viene utilizzato per determinare il tipo tissutale in laboratori altamente specializzati. Un primo passo per salvare vite. «Chi sostiene la mia azione di raccolta fondi contribuisce a coprire questi costi. E, cosa ancora più importante, dà speranza di vita», scrive Marieke nella sua sezione.

La corritrice, che ha completato la Maratona della Jungfrau con grande audacia, descrive questa esperienza in modo impressionante su www.inspire-now.ch.  L’obiettivo finanziario sarà presto raggiunto. Dai anche tu il tuo contributo! Ogni donazione aiuta a salvare una vita. 

 

www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA