Grande impegno alla Giornata della buona azione

18/09/2018

Bilancio incredibile per la quinta edizione della «Giornata della buona azione»: grazie all’impegno di 350 volontari si sono svolte in oltre 120 luoghi in Svizzera azioni per promuovere la donazione di cellule staminali del sangue e la sua importanza vitale.



Il 15 settembre si è tenuta la «Giornata della buona azione», contemporaneamente al «World Marrow Donor Day», la giornata internazionale della donazione di cellule staminali del sangue. In Svizzera oltre 120 gruppi con circa 350 volontari hanno informato sulla donazione di cellule staminali del sangue distribuendo opuscoli e volantini nei centri commerciali, sulle piazze dei paesi o ai mercati. «Questa risonanza molto positiva porta i suoi frutti», si rallegra Nina Sonderegger, responsabile del progetto presso Trasfusione CRS Svizzera per la «Giornata della buona azione». E ringrazia tutti i partecipanti: «L’impegno delle imprese come ALDI SUISSE, delle 46 Sezioni samaritane e di altri volontari è di importanza centrale per la sensibilizzazione verso la nostra causa».

Successo dell’azione WhatsApp

L’impegno per la «Giornata della buona azione» poteva essere testimoniato anche con un videomessaggio via WhatsApp. Oltre 950 persone hanno attirato in questo modo l’attenzione dei loro contatti sulla possibilità di donare cellule staminali del sangue e hanno condiviso il messaggio sui social media. «Questo mette in risalto la nostra causa», così commenta Nina Sonderegger la portata della pubblicità online.

Nella settimana precedente alla «Giornata della buona azione» anche le registrazioni online hanno conosciuto un’impennata improvvisa: si sono difatti registrate 450 persone, vale a dire quasi il doppio rispetto a una settimana «normale». L’esperienza mostra che anche dopo la «Giornata della buona azione» si registra un numero di persone superiore alla media.



Per la prima volta Trasfusione CRS Svizzera ha svolto una grande azione pubblica di registrazione, a Berna, alla quale 60 persone si sono registrate. Nelle altre azioni pubbliche di registrazione tenutesi allo Zoo per bambini Knie a Rapperswil e a Coira si sono iscritte altre 85 persone. Questa risonanza positiva della «Giornata della buona azione» incoraggia a pensare già all’evento dell’anno prossimo: il 21 settembre 2019 – Uniti contro la leucemia.

 

>> Impressioni della Giornata della buona azione

Commenti

Scrivi un commento

www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA