Giornata della buona azione – 21 settembre – iscriviti ora!

15/07/2019

Aiutaci alla «Giornata della buona azione» del 21 settembre a promuovere la donazione di cellule staminali del sangue! Più persone partecipano, maggiore è il successo.


Numerosi volontari attirarano l’attenzione insieme a colleghi di associazione o amici, sulla donazione di cellule staminali del sangue.


Come puoi partecipare?

  • Ordinare il kit per l’azione e informare la popolazione

Dedica durante la «Giornata della buona azione» di sabato, 21 settembre, due o tre ore di tempo per attirare l’attenzione insieme a colleghi di associazione o amici, in un luogo di vostra scelta, sulla donazione di cellule staminali del sangue.

Ti mettiamo a disposizione gratuitamente il kit per l’azione con materiale informativo, locandine, palloncini, pettorine e piccoli omaggio.

» Ordinare ora il kit per l’azione

Il termine per ordinare il pacchetto è il 6 settembre 2019.

Qui trovi una panoramica e le ubicazioni dei gruppi che si sono già iscritti.

  • Partecipare all’iniziativa su Whatsapp

Con una semplice impostazione del tuo stato di WhatsApp puoi attirare l’attenzione di amici scelti sulla donazione di cellule staminali del sangue e motivarli a registrarsi come donatori.  Questa iniziativa funziona durante la Giornata della buona azione nel seguente modo:

  • registra sul tuo smartphone il numero 079 949 62 29 come nuovo contatto con il nome «SBSC»
  • manda un messaggio WhatsApp con il tuo «nome+cognome» e il testo «Start Giornata della buona azione» a questo numero, per concludere l’iscrizione. 

Alla Giornata della buona azione ti inviamo su WhatsApp un breve video. Inserisci poi il video sul tuo stato WhatsApp per motivare i tuoi amici a riflettere sulla possibilità di registrarsi come donatori di cellule staminali del sangue.

Naturalmente il video può essere condiviso anche su altri canali – più si diffonde, meglio è!

Uniti possiamo offrire ai pazienti la speranza di vivere. Grazie di cuore per il tuo aiuto! 

 

www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA