Fare del bene con una vendita di biscotti

20/12/2018

Daniela Hilscher ci racconta una toccante storia dell’Avvento che mostra come ognuno può aiutare a modo suo il registro dei donatori di cellule staminali del sangue. Un esempio di solidarietà concreta.

Da sinistra a destra: Cécile Meyer, Andreas Benz, Daniela Hilscher e Marianne Benz.

Daniela si autodefinisce «piuttosto riservata». La 35enne casalinga e madre di due adolescenti deve gestire i conti di casa con il budget familiare, eppure desidera sostenere il registro dei donatori di cellule staminali del sangue. L’anno scorso ha avuto l’idea che fa al caso suo: una vendita di biscotti nell?«Eltern-Kind-Café» a Küttigen/AG. Questa vendita si è ora tenuta per la seconda volta.

Sono grata del fatto che tutti miei cari sono sani
«Qualche anno fa ho scoperto nella sala d’attesa del centro trasfusionale l’opuscolo per la donazione di cellule staminali del sangue. Dopo averlo letto, mi sono registrata», racconta Daniela. «Da allora questa tematica non mi ha più lasciata». Non conosce nessuno che sia malato di leucemia, ma ciò non toglie che lei ritiene necessario aiutare: «Sono molto grata del fatto che finora né la mia famiglia né i miei amici siano stati confrontati con la malattia».

Siccome voleva fare molto più che soltanto registrarsi, le è venuta l’idea della vendita di biscotti. La sua iniziativa ha fatto breccia nel cuore di Andreas e Marianne Benz, gli iniziatori dell’«Eltern-Kind-Café» di Küttigen. Insieme a loro e a Cécile Meier, un’amica, la vendita di biscotti ha riscosso grande successo tanto che quest’anno si è tenuta in un secondo posto, ossia in un ristorante a Dietikon/ZH. A questa vendita hanno aiutato con entusiasmo anche il marito e i figli.

Anche le donazioni in denaro aiutano a salvare vite
Così tanta solidarietà ci scalda il cuore. Dopo l’iniziativa dell’anno scorso Daniela ha versato 600 franchi a Trasfusione CRS Svizzera. Un bel risultato, che Daniela commenta: «È proprio vero che ogni centesimo conta e quindi ho voluto ovviamente superare l’importo che ho raccolto l’anno scorso».*

Ci compiacciamo con Daniela Hilscher e i suoi aiutanti per il successo riscosso dalla vendita di biscotti e li ringraziamo di cuore!


*Anche una donazione in denaro può salvare vite. Ogni registrazione di un nuovo donatore di cellule staminali del sangue costa 140 franchi. Questi costi non sono coperti da sovvenzioni o prestazioni assicurative, motivo per il quale il Registro svizzero dei donatori di cellule staminali del sangue deve contare interamente sulle donazioni in denaro per potersi ampliare. Donate anche voi:

Conto per donazioni: PostFinance AG Bern
Numero di conto: 30-26015-0
BIC(SWIFT): POFICHBEXXX
IBAN: CH11 0900 0000 3002 6015 0
A favore di: Trasfusione CRS Svizzera, Laupenstrasse 37, 3001 Berna 

Su richiesta, inviamo anche il bollettino di versamento: fundraising@sbsc.ch 

www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA