Tutto deve collimare

13/11/2017 Novità di: Corina Neuenschwander 0 Kommentare

Il cammino delle cellule staminali del sangue dal donatore al ricevente

 

Ultimo blog: «La ricerca di un donatore compatibile di cellule staminali del sangue»


Per i pazienti affetti da malattie ematiche come la leucemia una donazione di cellule staminali del sangue è spesso l’unica possibilità di guarigione. È un gran sollievo quando si trova un donatore per un paziente. Ma cosa succede dopo? Come giungono le cellule staminali del sangue al paziente? Un articolo di Corina Neuenschwander sul suo lavoro presso il Coordinamento Work-up.

Spendersuche bei sbsc

Insieme al team garantiamo un coordinamento preciso affinché le cellule staminali del sangue giungano al paziente .

Non appena è stato trovato un donatore compatibile per un paziente, noi di SBSC ci occupiamo del coordinamento delle prossime fasi. Si tratta di far sì che le cellule staminali del sangue giungano al paziente quando questi è pronto per il trapianto. Occorre quindi uno stretto coordinamento tra tutte le parti interessate: un medico di un centro di prelievo da qualche parte del mondo preleva dal donatore cellule staminali del sangue che un corriere porta subito al paziente. Nel frattempo il medico che si occupa del trapianto prepara il paziente al trapianto. Ora subentrano fasi critiche: 

  • Donatore: il donatore scelto deve essere sottoposto a un check-up medico approfondito. Questo permette di evidenziare un’eventuale malattia che preclude la donazione. Oppure il donatore decide, per motivi personali, di non prestarsi alla donazione. La ricerca inizia da capo.
  • Trasporto: le cellule staminali del sangue del donatore, provenienti nella maggior parte dei casi dall’estero, devono giungere al paziente entro breve tempo, al massimo entro 72 ore.
  • Paziente: il paziente è sottoposto a una chemio o radioterapia per prepararlo al trapianto. Un ritiro da parte del donatore poco prima del prelievo può essere potenzialmente letale così come può esserlo anche il fatto che le cellule staminali del sangue giungano in ritardo.

Tutte queste maglie della catena convergono nel nostro servizio di coordinamento «Work-up». «Abbiamo vissuto di tutto - tormente di neve negli Stati Uniti, scioperi, problemi doganali. In questi casi organizziamo una nuova strada e concordiamo una nuova pianificazione. Abbiamo sempre trovato una soluzione.

Il cammino delle cellule staminali del sangue prelevate dal donatore al ricevente è ben descritto nel seguente grafico:

Der Weg des Transplantats vom Spender zum Empfänger

 

Documenti

Commenti

Scrivi un commento

www.sqs.ch www.zewo.ch
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA