Prima della donazione

In Svizzera ogni anno viene contattato lo 0.3-0.5 per cento dei donatori registrati per accertamenti preliminari. Alla fine, circa 60 persone doneranno effettivamente le proprie cellule staminali del sangue per pazienti in Svizzera o all’estero.


Cosa accade se le tue caratteristiche tissutali corrispondono in larga misura a quelle di un paziente?

Prima richiesta di esami del sangue approfonditi

Ti contattiamo per sapere se sei ancora disponibile per una donazione. Nel caso in cui vengano rispettati tutti i criteri di idoneità alla donazione, il passo successivo sarà un prelievo di sangue presso un Servizio trasfusionale regionale a tua scelta. Le analisi del sangue servono per controllare le caratteristiche tessutali (tipizzazione di controllo HLA) e per determinare l’eventuale presenza di patogeni infettivi come i virus dell’HIV o dell’epatite.

 

Effettiva richiesta di donazione

Alcune settimane dopo la tipizzazione di controllo, il Servizio trasfusionale regionale ti comunicherà i risultati. Se sei effettivamente un donatore compatibile, dopo che avrai dato il tuo consenso orale, viene organizzato un colloquio informativo sulla donazione di cellule staminali del sangue con uno specialista presso il centro di prelievo competente (Zurigo, Basilea, Ginevra). Seguirà un controllo medico completo, per ridurre al minimo i rischi durante l’intervento. Il vero e proprio processo di donazione viene avviato dopo che avrai dato il tuo consenso scritto.

 

Foto: dopo aver dato il tuo consenso orale, avrai un consulto con uno specialista

 

Tipi di donazione

l medico responsabile del trapianto decide il tipo di prelievo a seconda della malattia del paziente. La decisione definitiva sarà però presa dal medico che effettuerà il prelievo, d’intesa con il donatore.

 

» Racconti delle esperienze dei donatori

 

Anche una donazione in denaro aiuta!
www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA