Glossario

Qui di seguito trovi un elenco dei concetti che vengono utilizzati spesso quando si parla di cellule staminali emopoietiche.

Animale o essere umano cresciuto e sessualmente maturo.

 

Proveniente da un altro individuo (stessa specie, stesso genere). Nel caso dei trapianti allogenici sono trasferite al
paziente cellule staminali del sangue estranee che possono provenire da un donatore apparentato o non apparentato.

 

La cresta iliaca è il margine superiore dell’osso del bacino.

 

Procedimento di estrazione delle cellule staminali dal sangue. L’aferesi consiste nel prelevare selettivamente le cellule staminali del sangue e dura da 3 a 6 ore circa.

 

Granulocyte colony stimulating factor. Vedi fattori di crescita.

Il sistema HLA (human leukocyte antigen, antigene umano leucocitario) è estremamente complesso e designa un sistema di antigeni di superficie che si trovano sulle cellule di vari tessuti e che possono essere rilevati facilmente sui leucociti.

Gli antigeni HLA sono caratteristiche tessutali importanti per determinare la differenza tra tessuto «proprio» e tessuto «estraneo». Vengono ereditati per metà dalla madre e per metà dal padre e la loro struttura dà luogo a miliardi di combinazioni diverse.

Gli antigeni HLA hanno un ruolo fondamentale nel trapianto delle cellule staminali del sangue.

 

Significa «che produce il sangue». Pertanto «cellule staminali ematopoietiche» è il termine scientifico di «cellule staminali del sangue» o di «cellule staminali che producono le cellule del sangue». Le cellule staminali del sangue sono le cellule madre di tutte le cellule ematiche.

 

Agenti patogeni che presentano una malattia acuta o precedente e sono evidenziati da test di laboratorio.

 

Il midollo osseo è l’organo ematopoietico più importante dell’essere umano ed è presente nella cavità delle ossa. Il midollo osseo rosso contiene le cellule staminali del sangue ed è responsabile per l’emopoiesi (produzione del sangue). Nei bambini il midollo osseo rosso è contenuto in tutte le ossa, mentre negli adulti lo è solo in determinate ossa quali le coste, lo sterno, il cranio, il bacino e le vertebre. Le altre ossa contengono midollo osseo giallo, costituito da tessuto adiposo.

La leucemia, conosciuta nel linguaggio popolare come «cancro del sangue», è una malattia neoplastica che colpisce soprattutto i globuli bianchi. Questi si riproducono senza sosta e in maniera anomala eliminando le cellule sane nel
midollo osseo.

Il midollo spinale non è il midollo osseo, bensì è una parte del sistema nervoso e si compone di nervi spinali sensibili. Si trova all’interno del canale vertebrale, e quindi della colonna vertebrale, e non va confuso con il midollo osseo.

 

 

In medicina per trapianto si intende la sostituzione di una parte del corpo e può concernere cellule, tessuti, interi organi o anche arti.

 

Espressione medica per definire due persone che non hanno legami di parentela. In un «trapianto non apparentato» vengono trasferite al paziente cellule staminali del sangue sane di un donatore volontario, non apparentato, quindi non appartenente alla famiglia del paziente. Ciò avviene quando non si trova un donatore compatibile all’interno della famiglia.

 

Medicamenti che accelerano la produzione e la differenziazione delle cellule staminali del sangue nonché la ripartizione delle cellule staminali del sangue nella circolazione sanguigna.

Anche una donazione in denaro aiuta!
www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA