Malattie ematiche potenzialmente letali

Le malattie ematologiche, come la leucemia o i linfomi, sono gravi disturbi dell’intero sistema ematopoietico del midollo osseo. A volte, in casi simili, il trapianto di cellule staminali del sangue è l’unica possibilità di guarigione per i pazienti gravemente ammalati, poiché permette di sostituire il sistema ematopoietico del midollo osseo.

Spesso è difficile trovare un donatore di cellule staminali del sangue compatibile, poiché – diversamente da quanto succede con la donazione di sangue – le caratteristiche tissutali tra donatore e paziente devono corrispondere.

 

Di seguito sono elencate le patologie per cui si rende necessario un trapianto di cellule staminali del sangue:

  • Leucemia mieloide acuta (LMA)
  • Leucemia linfatica acuta (LLA)
  • Leucemia mieloide cronica (LMC)
  • Leucemia linfatica cronica (LLC)
  • Sindrome mielodisplastica (SMD)
  • Linfoma di non Hodgkin (LNH)
  • Linfoma di Hodgkin (LH)
  • Plasmocitoma/mieloma multiplo
  • Policitemia vera
  • Osteomielofibrosi
  • Anemia aplastica grave
  • Anemia falciforme
  • Anemia di Fanconi
  • Emoglobinuria parossistica notturna (EPN)(PNH)
  • Talassemia major
  • Immunodeficienze (congenite o ereditarie, per esempio la SCID, Immunodeficienza combinata grave)

 

Alcune patologie, come la talassemia major, l’anemia di Fanconi o l’anemia falciforme, sono ereditarie. Per molte altre malattie come le leucemie e i linfomi, invece, le cause esatte restano sconosciute.

I pazienti affetti da cancro hanno particolarmente bisogno di donazioni di sangue frequenti, poiché l’anemia è un effetto collaterale consueto delle terapie oncologiche.

 

» Donazione di sangue
» Organizzazioni di pazienti e altri collegamenti

Anche una donazione in denaro aiuta!
www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
UNITI CONTRO LA LEUCEMIA