Periodo estivo: cosa i donatori di sangue dovrebbero considerare ora

10/07/2019

Normalmente le donazioni di sangue in Svizzera coprono il fabbisogno. Nei mesi estivi però capitano spesso momenti di penuria: molti donatori regolari sono in vacanza e il bel tempo invoglia a recarsi in piscina o in montagna piuttosto che a donare sangue. Senza contare che chi ritorna dalle ferie spesso deve rispettare un termine di attesa fino alla prossima donazione. 



Nelle prossime settimane sono quindi particolarmente richiesti donatori di sangue! I donatori volontari trovano nella banca dati degli appuntamenti le possibilità di donare nelle loro vicinanze: www.trasfusione.ch/date_per_la_donazione

Salvare vite nella stagione calda – a cosa fare particolarmente attenzione:

  • Il giorno precedente e quello successivo alla donazione bere molto e mangiare a sufficienza

    Oltre a una necessità, già maggiore, di liquidi nei giorni caldi, è estremamente importante anche per la donazione di sangue bere molto, per compensare la perdita di liquidi dovuta alla donazione e mantenere stabile la circolazione sanguigna. È anche importante, prima della donazione, mangiare qualcosa di leggero – in caso di caldo torrido, meglio un piatto freddo e rinfrescante.
  • Evitare sforzi fisici

    Evitate ulteriori sforzi fisici soprattutto il giorno della donazione. Rilassatevi e godetevi la sensazione di aver fatto del bene per il prossimo!

  • Osservare i termini di attesa dopo un soggiorno all’estero

    In molti Paesi sono presenti agenti patogeni tropicali con i quali i viaggiatori possono eventualmente entrare a contatto. A seconda del Paese e della situazione di rischio, i termini di attesa prima della prossima donazione possono variare dalle quattro alle sei settimane.

    Attenzione: anche brevi soggiorni nei Paesi europei diretti possono comportare un periodo di attesa! Durante i mesi estivi la situazione nelle regioni interessate può cambiare anche in poco tempo. Ecco perché raccomandiamo di chiedere informazioni presso il Servizio trasfusionale regionale prima del prossimo appuntamento per la donazione: www.blutspende.ch/it/donazione_di_sangue/contatti/servizi_trasfusionali_regionali

Grazie a tutti coloro che contribuiscono a coprire il fabbisogno nei critici mesi estivi.

Conservabilità limitata degli emoprodotti

Gli emoprodotti di una donazione di sangue fabbricati per il trattamento di pazienti hanno spesso un periodo di conservazione limitato: i globuli rossi, ad esempio, si conservano fino a 49 giorni, mentre le piastrine soltanto 7 giorni. Questa breve conservabilità implica che le riserve di sangue debbano essere costantemente rinnovate. Il compito di disporre sempre di emoprodotti a sufficienza per i diversi gruppi sanguigni e al contempo di evitare che le preziose donazioni di sangue giungano a scadenza si rivela particolarmente complesso durante il periodo estivo.

www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
IL SANGUE È VITA DONALO