«Giornata della buona azione»: coinvolti molti potenziali salvatori di vite

10/09/2016

Sabato, 10 settembre 102 gruppi in tutta la Svizzera e nel Principato del Liechtenstein hanno attirato l’attenzione sulla donazione di cellule staminali del sangue e sensibilizzato molte persone verso la tematica. Si trattava già della terza edizione dell’azione di Trasfusione CRS Svizzera.

 

Numerosi volontari hanno informato la popolazione sulla donazione di cellule staminali del sangue e la sua importanza vitale: nella foto, membri dei vigili del fuoco e dell’associazione dei samaritani di Therwil nonché la presidente dell’Associazione svizzera dei trapiantati di cellule staminali del sangue, Claudia Hügli (in alto a sinistra).
 

In quanto ricevente una donazione di cellule staminali del sangue Pia Strebel (a sinistra) ritiene molto importante sensibilizzare la popolazione verso la donazione di cellule staminali del sangue. Insieme a Romy Breitenstein (a destra) e ad amici ha organizzato un’azione di informazione a Muri.
 

Circa 102 gruppi di volontari, tra cui l’associazione dei samaritani, i vigili del fuoco, le associazioni dei pazienti, gli studenti di medicina, ma anche privati e riceventi cellule staminali del sangue, hanno risposto all’appello lanciato da Trasfusione CRS Svizzera e si sono impegnati alla «Giornata della buona azione». Sabato, questi volontari, per la precisione 400 distribuiti in tutta la Svizzera e nel Principato del Liechtenstein, hanno quindi informato la popolazione e distribuito opuscoli sulla donazione di cellule staminali del sangue e sulla sua importanza vitale. Per le persone affette da malattie ematiche come la leucemia questa donazione è spesso l’unica possibilità di guarigione. La ricerca di un donatore compatibile è però molto difficoltosa. Più persone sono disposte a donare, maggiore è la possibilità di trovare un donatore compatibile. Quasi la metà dei gruppi ha partecipato alla «Giornata della buona azione» già per la seconda o terza volta.

L’esperienza personale è fonte di motivazione
Molti partecipanti hanno prestato il loro contributo perché hanno vissuto, personalmente o indirettamente nel loro entourage, l’importanza della donazione di cellule staminali del sangue. È il motivo che anche Annelies Bösch dell’associazione dei samaritani di Innertkirchen indica per l’impegno del suo gruppo: «La mia professione mi porta ogni giorno a contatto con pazienti colpiti dalla leucemia e so quanto ogni donatore di cellule staminali del sangue registrato sia importante». Nicole Egger, che insieme ad amici a Pfäffikon ha attirato l’attenzione sulla donazione di cellule staminali del sangue, ribadisce: «La leucemia può colpire chiunque. Teniamo a mostrare che è possibile forse salvare una vita con un piccolo gesto».

Ogni registrazione conta
Sensibilizzando e informando la popolazione, i volontari hanno sostenuto l’ampliamento del registro dei donatori. Attualmente quest’ultimo conta circa 95’000 persone ed è gestito da Swiss Blood Stem Cells (SBSC), un settore di Trasfusione CRS Svizzera. Per poter trovare in futuro per ogni paziente un donatore compatibile, il numero di donatori registrati deve aumentare. La registrazione può essere effettuata online su www.sbsc.ch/registrazione.


La registrazione comprende la compilazione di un questionario e il prelievo di un campione di mucosa orale che può essere effettuato a casa. Le persone registrate si mettono in seguito a disposizione in caso di ricerca per pazienti in tutto il mondo.
Anche chi non si registra come donare può salvare vite! Un’offerta in denaro permette di ampliare il registro dei donatori. CP: 30-26015-0, IBAN CH11 0900 0000 3002 6015 0, annotazione «Giornata della buona azione».

 

 

La foto stampabile per i media è disponibile all’indirizzo www.trasfusione.ch/immagini_media.

Altre impressioni della «Giornata della buona azione» saranno pubblicate a partire dal 12 settembre su www.cercasi-salvatori-di-vite.ch.

Per domande dei media: dr. Rudolf Schwabe, direttore di Trasfusione CRS Svizzera, 

tel. 031 380 81 81 (a partire da lunedì, alle 8h00).

Documenti

www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
IL SANGUE È VITA DONALO