«Giornata della buona azione»: solidarietà per i malati di leucemia

29/08/2018

Comunicato stampa di Trasfusione CRS Svizzera

Giovedì, 6 settembre 2018 

Per le persone affette da una malattia ematica come la leucemia una donazione di cellule staminali del sangue è spesso l’unica possibilità di guarire. Centinaia di volontari trasmetteranno queste conoscenze alla popolazione in tutta la Svizzera durante la «Giornata della buona azione» di sabato 15 settembre.

 

Quest’anno si tiene la quinta edizione dell’evento nazionale, la «Giornata della buona azione» di Trasfusione CRS Svizzera. La disponibilità a sostenere l’impegno «Uniti contro la leucemia» è immensa: 90 gruppi con oltre 350 volontari di Sezioni Samaritane, vigili del fuoco, ditte, associazioni di pazienti e privati sono presenti quest’anno nelle città e nei paesi. Tutti aiutano a promuovere la possibilità di donare cellule staminali del sangue.

«La disponibilità ad aiutare fa parte della nostra cultura e tradizione umanitaria. Il fatto che tanti volontari partecipino a questo evento mostra quanto questa tradizione sia viva. Mi auguro che un maggior numero possibile di Svizzeri venga a sapere cosa sia la donazione di cellule staminali del sangue e quanto sia importante per le persone affette da leucemia», dichiara Rudolf Schwabe, direttore di Trasfusione CRS Svizzera.

 

30 anni di SBSC – ampliare il registro dei donatori

Nel 2018 il Registro svizzero dei donatori di cellule staminali del sangue compie 30 anni. In questi anni sono stati compiuti grandi progressi nel settore del trapianto di cellule staminali del sangue. Oggi in Svizzera ogni settimana due o tre pazienti ricevono un trapianto di cellule staminali del sangue non apparentate. Ogni settimana una persona dona le sue cellule staminali del sangue e ogni settimana circa 270 persone si registrano. Perché soltanto chi è iscritto nel Registro svizzero dei donatori di cellule staminali del sangue può eventualmente aiutare le persone affette da leucemia se le sue caratteristiche tissutali corrispondono a quelle del paziente.

 

Nel frattempo il Registro svizzero ha superato i 120'000 donatori iscritti. Ma non ci si può fermare qui. Più persone sono disposte a donare, maggiore è la possibilità di poter aiutare per tempo un paziente. È possibile registrarsi come donatori di cellule staminali del sangue in qualsiasi momento al sito www.sbsc.ch/registrazione.

 

Panoramica dei gruppi e dei luoghi per la Giornata della buona azione:

www.uniti-contro-la-leucemia.ch/wp-content/uploads/Gruppen_Standorte_2018.pdf

 

Per domande dei media: Nina Sonderegger, responsabile del progetto «Giornata della buona azione», tel. 031 380 81 76.

 

 

Trasfusione CRS Svizzera è un’istituzione autonoma della Croce Rossa Svizzera. Su mandato della Confederazione tiene il registro dei donatori di cellule staminali del sangue e garantisce insieme ai Servizi trasfusionali regionali l’approvvigionamento di emoprodotti agli ospedali.

 

www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
IL SANGUE È VITA DONALO