Gli ZSC Lions di nuovo in lotta contro la leucemia

Durante la partita dei Lion Kids contro lo EHC Biel, che si disputerà domenica 13 dicembre 2015 all’Hallenstadion di Zurigo, gli ZSC Lions porteranno avanti il loro impegno nell’ambito della campagna «Uniti contro la leucemia». Dopo il successo dell’azione dello scorso febbraio, i tifosi avranno di nuovo modo di registrarsi come donatori di cellule staminali del sangue direttamente sul posto e contribuire così a salvare vite.


Il portiere Lukas Flüeler si è registrato come donatore di cellule staminali del sangue. Giustifica il suo impegno: «Assieme ai miei compagni di squadra mi auguro, in questo modo, di poter offrire una speranza di guarigione a molti pazienti affetti da leucemia».

Il destino di un neonato ammalato di leucemia ha motivato gli ZCS Lions a inizio 2015 a impegnarsi nell’ambito della campagna «Uniti contro la leucemia». Ogni anno, in Svizzera, circa 1’000 bambini si ammalano di una malattia ematologica potenzialmente letale come la leucemia. Per molti di loro il trapianto di cellule staminali del sangue è l’unica possibilità di guarigione. Dopo il successo riscosso dall’azione di registrazione organizzata lo scorso febbraio, durante la quale molti tifosi si sono registrati direttamente sul posto, gli ZSC Lions hanno deciso di cercare nuovi salvatori di vite. Con il loro impegno sostengono l’ampliamento del registro dei donatori. Attualmente quest’ultimo conta circa 75’000 donatori di cellule staminali del sangue ed è gestito da Swiss Blood Stem Cells (SBSC), un settore di Trasfusione CRS Svizzera. Il numero di donatori registrati deve aumentare, poiché la disponibilità di una persona a donare le proprie cellule staminali del sangue può salvare la vita di un paziente.

Acquisire nuovi salvatori di vite tra i tifosi
Domenica 13 dicembre 2015 verrà organizzata una seconda azione all’Hallenstadion di Zurigo durante la partita dei Lion Kids: i tifosi interessati potranno registrarsi come donatori di cellule staminali del sangue prima dell’inizio della partita oppure durante le pause. La registrazione dura circa 15 minuti e comporta la compilazione di un questionario e il prelievo di un campione di mucosa orale (tampone con un bastoncino di ovatta). Chi domenica non potesse assistere alla partita ha comunque la possibilità di registrarsi online: www.sbsc.ch/registrazione.

Più sono numerose le persone che si iscrivono al registro come potenziali donatori, maggiori sono le possibilità per ogni paziente di trovare un donatore compatibile.

Anche una donazione in denaro contribuisce a salvare vite
Chi non si registra come donatore di cellule staminali del sangue può salvare vite facendo una donazione in denaro. SBSC conta sulle donazioni in denaro per ampliare il registro dei donatori di cellule staminali del sangue. I costi medi per la creazione di un nuovo profilo di donatore ammontano a circa 180 franchi: PC 30-26015-0, IBAN CH11 0900 0000 3002 6015 0, annotazione «ZSC Lions». C’è anche la possibilità di fare una donazione per SMS – basta inviare un SMS al 488 con la parola chiave «Salvatore di vite» e l’importo della donazione (esempio per una donazione di 20 franchi: Salvatore di vite 20 al 488. Offerta libera tra 1 e 99 franchi).

Swiss Life, lo sponsor principale degli ZSC Lions, partecipa all’azione «Uniti contro la leucemia» donando a Trasfusione CRS Svizzera 500 franchi per ogni gol segnato dalla squadra. «Sosteniamo l’azione poiché la donazione di cellule staminali del sangue spesso rappresenta l’unica possibilità di guarigione per i pazienti affetti da una malattia ematologica come la leucemia», afferma Ivo Furrer, CEO di Swiss Life Svizzera.

Numerose registrazioni nell’entourage degli ZSC Lions
Durante l’allenamento i giocatori dello ZSC Lions indosseranno una maglia speciale con lo slogan «Uniti contro la leucemia». Al termine della partita una parte di queste maglie verrà autografata e venduta all’asta su Ricardo. Il ricavo sarà utilizzato esclusivamente per iscrivere nuovi donatori nel registro.

Per la riuscita dell’azione è essenziale che vi sia un ampio sostegno all’interno dello ZSC. Bruno Vollmer, membro della direzione, afferma che «molte persone della cerchia in contatto con la squadra
si sono già registrate come donatori. La possibilità di offrire una nuova vita alle persone malate è certamente una grande motivazione». Anche il fan club si impegna distribuendo volantini informativi all’entrata dello stadio. «Dato che siamo una grande squadra e godiamo di una considerevole notorietà disponiamo di strumenti di marketing efficaci che vogliamo utilizzare per questa buona causa. Registrarsi è un piccolo gesto di grande effetto», sostiene Roger Gemperle, responsabile della comunicazione e dei servizi di marketing per gli ZSC Lions.

Ulteriori informazioni sulla donazione di cellule staminali del sangue si trovano su www.facebook.com/blutspendesrk.

Foto stampabili per i media.

Domande dei media agli ZSC Lions: Roger Gemperle, responsabile della comunicazione e dei servizi di marketing, e-mail: roger.gemperle@zsclions.ch, tel. 044 317 20 84

Domande dei media a Trasfusione CRS Svizzera: Dagmar Anderes, capo Marketing, e-mail: dagmar.anderes@blutspende.ch, tel. 031 380 81 98

 

Documenti

www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
IL SANGUE È VITA DONALO