EMODERIVATI

A partire dal sangue donato, i Servizi trasfusionali regionali fabbricano i seguenti emoderivati.

  • Con i globuli rossi (eritrociti) si fabbrica il concentrato di eritrociti (CE). Il prodotto va conservato a 2-6 °C per un massimo di 49 giorni. È il preparato standard per tutte le forme di anemia.
  • Con le piastrine (trombociti) si fabbrica il concentrato piastrinico (CP). I trombociti vanno conservati a 20-24 °C per un massimo di 7 giorni. Da novembre 2011 tutti i CP sono sottoposti inattivazione degli agenti patogeni tramite procedimento Intercept®. Circa il 70% deriva da un processo di aferesi, mentre il restante 30% è fabbricato con il metodo «buffy coats».
  • Con il plasma, dopo il congelamento, si fabbrica il plasma fresco congelato (PFC), che può essere conservato a una temperatura di -25 °C per massimo due anni. Il plasma usato per le trasfusioni può essere dispensato solo in forma di plasma fresco congelato (PFC) dopo 4 mesi di quarantena, ovvero dopo il trattamento di inattivazione dei virus (plasma Intercept).

Dal 1999 in Svizzera tutti i preparati standard per le donazioni del sangue sono sottoposti a una completa deplezione leucocitaria (< 1x106 / unità).

 

Per garantire la sicurezza degli emoderivati, prima di ogni donazione vengono effettuati almeno i seguenti test:

  • anti-HIV e HIV-NAT
  • anti-HCV e HCV-NAT
  • antigene HB e HBV-NAT
  • anti Treponema pallidum
  • determinazione dei gruppi sanguigni (AB0/Rhesus D)

 

Alcune aziende specializzate fabbricano anche agenti terapeutici a base di plasma, per esempio un agente coagulante del sangue per i pazienti emofiliaci o anche l’albumina per la rianimazione circolatoria in caso di gravi emorragie o ustioni.

Blutspende SRK als Arbeitgeber
www.sqs.ch www.zewo.ch wmda
 
IL SANGUE È VITA DONALO