Salta al contenuto principale

Foglio informativo sul coronavirus COVID-19 per donatrici e donatori di sangue

Dopo la revoca dei provvedimenti, le misure d’igiene e di comportamento dell’UFSP “Così ci proteggiamo” e le misure di protezione specifiche del servizio trasfusionale regionale continuano ad essere applicate alle donatrici e ai donatori di sangue.

Una donazione di sangue non è permessa se:

  • Ci si sente malati;
  • Si hanno avuti sintomi della malattia COVID-19 nelle ultime 2 settimane e/o si ha avuto un’infezione confermata da coronavirus;
  • Si hanno avuti stretti contatti con persone con un’infezione da coronavirus negli ultimi 10 giorni;

In caso di vaccinazione contro il coronavirus, la donazione di sangue non è permessa se:

  • Si è stati vaccinati in Svizzera contro il coronavirus negli ultimi 2 giorni; se la vaccinazione è stata effettuata all’estero, a seconda del vaccino, può essere applicato un periodo di attesa fino a 4 settimane;
  • Si sviluppano sintomi dopo la vaccinazione contro il coronavirus. In questo caso, la donazione di sangue è nuovamente possibile dopo un periodo di attesa di 7 giorni dalla completa risoluzione dei sintomi.
  • Vi preghiamo di contattare il vostro Servizio Trasfusionale senza indugio se vi ammalate nelle 2 settimane seguenti la donazione di sangue o se avete avuto un contatto stretto.

 

Nota bene:

  • Tutti le donatrici e i donatori di sangue sono pregati di contattare telefonicamente il loro Servizio Trasfusionale in caso di domande e/o dubbi. Rispondiamo volentieri alle vostre domande.
  • Se avete ricevuto una vaccinazione contro il coronavirus nelle ultime 4 settimane, portate con voi la vostra tessera di vaccinazione alla donazione di sangue o ricordate il nome del vaccino.

 

Ulteriori informazioni sono disponibili qui: www.bag.admin.ch

Vi ringraziamo per la vostra comprensione e ci rallegriamo per la vostra donazione di sangue.

 

Berna, 01.04.2022